Crea sito

 

 

 

 





 

Samantha alunna della terza media compone un tema in classe

io lo  riporto interamente, questa composizione fu

letta in tutta la scuola,

arrivò in altre scuole d'Italia e non solo.Fu publicato dalla

"Congregacion hijas de Maria Auxiliadora" provincia

Santa Rosa de Lima Perù.

       "Vivere e amare"     

L'esigenza più profonda che si manifesta dall'inizio

fino alla fine della nostra vita,

è amare ed essere amati.Amare è poter dividere con

qualcuno gioie e dolori,

ed essere convinti di non poter essere felici da soli.

Amare è poter dire a qualcuno" non ti lascio solo".

Amare è donare con generosità, ricevere con

umiltà,rispondere con rispetto,ascoltare con attenzione.

Amare è provare la gioia di vedere felice chi è vicino

a noi,cedere il posto più comodo, aiutare in un

momento di bisogno.

Amare è dare qualcosa anche a se stessi non solo al

prossimo.Amare è perdonare col cuore aperto, fare il primo passo

per riappacificarsi con chi ci ha offeso, o che abbiamo offeso.

Amare è una vittoria contro l'egoismo che ci chiude in noi stessi,

infatti ad amare si impara. Abbiamo bisogno di un amore

assoluto per vivere. Il cristiano crede che è Dio che

fin dall'origine della nostra vita, ci ha guidati e

chiamati all'esistenza. Il cristiano crede che l'amore di Dio

ci giunge tramite Gesù, e ci ricambia dell'amore che

proviamo per Lui.

Amare è dare il primo posto a Dio e agli altri,

l'amore è l'unico progetto

della vita degna della persona umana. Incamminarsi

sulla strada dell'amore

è una grande scelta che approfondiremo quest'anno.

Il tema fu tradotto in lingua spagnola.

Qualche

tempo dopo trovai tra i quaderni di mia figlia una

poesia intitolata

 "Grazie"

Grazie, Signore, grazie

grazie per tutti i regali che mi offri oggi.

Grazie per l'acqua fresca,

per il sapone profumato e il dentifricio.

   Grazie per i trucchi colorati.

Grazie per i vestiti che mi proteggono,per il loro

calore ed il loro taglio.

Grazie per la tv e i suoi programmi.

Grazie per il giornale

per i servizi della nettezza urbana

per i rumori della strada.

Grazie per gli orologi che ci fanno essere più puntuali.

Grazie per il mio lavoro,i miei strumenti, i miei sforzi.

Grazie per le discoteche.

Grazie per il cibo, per la moto per la benzina che la fa correre.

Grazie per le università,che ci permettono di

avere una cultura più vasta.

Grazie per le ragazze che ho incontrate:

Graziella, Michelina, Annamaria.

Grazie per I saluti che mi hanno rivolto,per I sorrisi

che mi hanno offerto,per le strette di mano,

grazie per i telefoni,

grazie per la mamma che mi accoglie a casa,

per il tetto che mi ripara, per la luce.

Grazie per i cantanti e le loro canzoni.

Grazie per la radio e i suoi programmi.

Grazie per la notte quieta.

Grazie per gli aerei, le navi e i treni.

Grazie per le stelle

Grazie per la vita.

Grazie di ascoltarmi,di prendermi sul serio,di

ricevere tuoi doni.

Grazie per la grazia di essere quì o Signore.

Grazie, o Signore, grazie

 

Back  Home  Next

 

 

 webmaster: chiarodiluna